Scrittori agli scaffali! Librai per un giorno

librai per un giornoSabato 30 novembre trovate il tempo per una promenade a Venezia perchè in tutte le librerie della città accadrà qualcosa di speciale.

Varcando la soglia di Mare di Carta se strizzerete l’occhio puntando allo scaffale vi capiterà di fare un’incontro inusuale: per un giorno gli scrittori saranno a bottega a braccetto con i librai.

E quando mai vi capita sotto tiro, in carne ed ossa in tutta la sua fisicità uno scrittore intento a spolverare gli scaffali in una libreria?

Metteteli alla prova, provocateli, mandateli in crisi chiedendo un consiglio sapiente per un regalo, fateli impazzire e gioire mettendoli alla prova sulle loro conoscenze bibliografiche!

Ci faranno compagnia la mattina Cristiano Dorigo e il pomeriggio Paolo Ganz ma non lasciatevi sfuggire tutti gli altri scrittori e tutte le altre librerie, come dicevo la giornata è speciale!

Mi auguro che tanti di voi coglieranno questa bella occasione di guardare con occhi nuovi e curiosi nuovamente al mondo libraio veneziano che è una parte viva e attiva della città e del commercio.

Questa iniziativa prosegue idealmente il percorso iniziato con la maratona di lettura  svoltasi lo scorso giugno.

L’iniziativa è promossa da Venezia città di lettori con il patrocinio dell’assessorato al commercio del comune di Venezia.

Il grande mare

David Abulafia | Il grande mareIl Mediterraneo maggiormente noto ai romani come mare nostrum era nella tradizione ebraica il Grande Mare e per altri ancora era il mare tra le terre.

David Abulafia, docente di storia del Mediterraneo ad Oxford sfida con il suo ultimo libro la monumentale storia del Mediterraneo scritta da Fernand Braudel.

Il grande Mare” Ed. Mondadori 35.00 euro racconta con tutte le dovizie del saggio storico la prima “storia umana ” del Mediterrane e questo perché al centro di questo lungo viaggio nel tempo da 22mila anni a.C. fino ai giorni d’oggi ci sono infatti viaggiatori, marinai, commercianti e pirati che in un tempo lunghissimo hanno percorso le acque del mediterraneo.

Uomini che attraverso la storia personale e sociale di intere civiltà attive e produttive in questo bacino lo hanno reso “il più dinamico luogo di interazione tra società diverse sulla faccia del pianeta”

Il valore aggiunto di questo importante studio sono le accurate indagini nei capitoli dedicati alla preistoria, alla civiltà minoica e fenicia.

Un libro importante, anche nel prezzo per tutti gli amanti del Mediterraneo per poterlo scrutare da una nuova angolazione storica. Il regalo giusto per Natale.