APNEA

Se siete apneisti questa é la vostra pagina!

Libri e non solo

Mare di Carta vi propone una ricca bibliografia specialistica, sempre aggiornata, che potete consultare nel nostro catalogo. In questa pagina trovate degli approfondomenti sui classici del settore, così come sulle ultime novità sull'apnea.
Segnaliamo inoltre che da quast'estate siamo rivenditori della Merou: da noi potete trovare gli zaini porta attrezzatura e le sacche porta pinne e fucili. 

FISIOPATOLOGIA DELL'APNEA

Ferruccio Chiesa, Mare di Carta editore. Sull’argomento della Apnea  in immersione, limitatamente alla sua pratica sportiva ed ai molteplici orientamenti circa le metodiche di allenamento, è presente una letteratura ampia,  recente e di ottima qualità, prodotta in genere da istruttori, da atleti di prestigio internazionale, da cultori di una disciplina in piena espansione quantitativa e qualitativa. Una letteratura indirizzata in prevalenza ad atleti ed allenatori sportivi e attinente in massima parte alle componenti più squisitamente pratiche e pragmatiche dell’argomento, quali fondamentalmente l’allenamento e la sicurezza in acqua. Meno attenta e precisa, questa letteratura - forse anche  per competenze ancora dubbie o incomplete su argomenti in buona parte attuale oggetto di studio e di ricerca scientifica -  a quel notevole impegno di natura fisiopatologica che l’apnea stessa, da sola o attuata in iperbarismo, genera sull’organismo umano, a partire dalle singole cellule, fino agli agglomerati tessutali più complessi. Si tratta di una disciplina sportiva recente nelle sue componenti  conoscitive e didattiche, eppure in continua  rapida evoluzione per quanto riguarda sia il reclutamento di giovani atleti, sia il raggiungimento, da parte loro, di prestazioni atletiche di incredibile valenza. 26,00€



 



 

BAMBINI IN IMMERSIONE

Pietro Sorvino e Riccardo Zacchi, Mare di Carta editore. Il mare è un mondo meraviglioso e visto attraverso gli occhi di un bambino assume forme e colori straordinari. Ogni immersione è una magnifica avventura che riporta alla mente dei più piccoli, mondi fantastici, pirati e mostri marini che combattono tra loro o splendide sirene che incantano con la loro voce. Ma anche l’adulto che riuscirà a cogliere quella luce nei loro occhi potrà ritrovare il Peter Pan che vive in lui. 19,00 €

IMPARIAMO LA MONOPINNA

Maric Mike, Mazzei Valter, Figini Stefano, Magenes. Iniziando dall'utilizzo delle pinne corte morbide, passando attraverso sequenze a corpo libero sino alla monopinna, viene proposta una metodologia di apprendimento della nuotata con la monopinna sia in superficie sia in apnea tale da permettere la costante progressione nell'assimilazione della tecnica, nonché un aumento della sensibilità in acqua. Così facendo, oltre a migliorare l'acquaticità, vengono suggerite le basi tecniche per acquisire la padronanza dell'attrezzo e per sviluppare l'homo delphinus che è in noi. Uno strumento valido che stimola l'atleta a migliorarsi consapevolmente seguendo un percorso mirato, suggerito dai massimi esperti mondiali della materia. 18,00 €



 

ALLENARE L'APNEA A SECCO

Pelizzari Umberto, Mana Federico, Chiozzotto Roberto, Magenes. L'obiettivo di questo manuale è proporre un metodo di lavoro che permetta agli apneisti e ai pescatori subacquei di identificare e successivamente personalizzare un percorso di allenamento mirato all'apnea.
Oltre 300 pagine illustrate che raccolgono il frutto di anni di esperienza dei massimi esponenti dell'apnea italiana.34,00 €

Manuale di pesca in apnea

Marco Bardi, Edolimpia. Chiunque partecipi ad un corso di apnea si accorgerà che la maggior parte dei suoi compagni é un pescatore subacqueo o desidera diventarlo. Il fatto che la pesca subacquea si possa praticare solo in apnea ci suggerisce che dobbiamo imparare a star sott’acqua in una simbiosi perfetta con l’ambiente marino, in maniera rilassata e con la consapevolezza dei nostri limiti. Su questa base, Marco Bardi, campione italiano di pesca subacquea, inizia la sua trattazione dalle tecniche di apnea, partendo dall’anatomia umana e la medicina subacquea, trattando la sicurezza, l’allenamento e le tecniche d’immersione, tutti elementi necessari per immergersi in sicurezza. E solo successivamente, con la medesima precisione tecnica scopriamo il mare, i pesci e la loro biologia, e le attrezzature dedicate a questa disciplina. Avventura, emozione, dominio di sé, la pesca in apnea é anche il silenzio dei fondali marini e la bellezza dei colori irreali dei pesci, che ci sfidano e ci incantano insieme, con la loro astuzia, la loro forza, la loro bellezza. 19,00 €


Il Libro dell'Apnea

Armando Lombardi, Ed. Olimpia. Ci piace riprendere un’affermazione dell’autore, secondo il quale un adeguato percorso interno, é l’unica condizione che permette di maturare quella consapevolezza grazie alla quale l’esperienza con l’universo acqueo si possa svolgere in modo armonico ed efficace. L’apnea non é una disciplina che si può imparare per compatimenti stagni, anzi, maggiori saranno i progressi se l’apertura verso tutti gli elementi, anche quelli apparentemente più estranei sarà ampia. E partendo da questi principi che Lombardi ci accompagna nell’apprendimento: dopo una panoramica storica, si apre un capitolo fondamentale sulle motivazioni che ci spingono ad andare in acqua trattenendo il fiato. I concatenamenti successivi sono automatici: il respiro, il rilassamento, il training autogeno, il rapporto con l’acqua e con il mare. E solo nella parte finale del testo vengono trattati i temi più “fisici”, come la fisiologia e le patologie o la nutrizione, o ancora gli allenamenti. Come Lombardi stesso chiede nelle prime pagine del libro, é interessante lasciarsi guidare in questo percorso, per meglio comprenderlo e per poter confrontare le sue teorie ed esperienze con quelle personali di ognuno di noi, in un moto di crescita continuo. 24,00 €

Profondamente

Umberto Pelizzari, Mondadori. “Il sub s’immerge per guardare. L’apneista s’immerge per guardarsi dentro.” Per parlare di Profondamente potrebbero bastare queste poche parole, che abbiamo sentito ripetere molte volte da Umberto Pelizzari, grande campione dell’apnea italiana, ma anche divulgatore a 360° di questo sport. A tutto tondo perché seguendo gli insegnamenti di chi lo ha preceduto e in particolare di Jacques Mayol, Pelizzari ci racconta della sua esperienza sportiva e di record-man, con tutti i sacrifici fisici e personali che questo comporta, ma anche, e soprattutto vorremmo dire, la sua esperienza di “uomo delfino”. Per citare di nuovo l’autore il tuffo, a qualunque profondità, è “un lungo tuffo nell’anima che sembra assorbire l’universo” e, tornare a respirare, é come rinascere ogni volta. Il testo avvincente ed emozionante insieme, é corredato di numerose foto, che ripercorrono la vita sportiva e spirituale, di Pelizzari, e, arrivato alla quarta edizione, é ormai un classico del settore. 29,00 €



Apnea

Giuseppe Ridulfo, Ananke ed. La FIAS (Federazione Italiana Attività Subacquee) sta aggiornando i sistemi pedagogici e vanta, oggi, di una serie di sussidi didattici strutturati che consentono un apprendimento graduale e gradevole delle problematiche dell’immersione subacquea. Una volta il fatto di andare sott’acqua era quasi fine a se stesso, oggi è il mezzo per svolgere nell’ambiente subacqueo tutta una serie di attività che impongono un addestramento in più. Una fotografia, una ripresa video, un rilievo archeologico, una campionatura biologica o geologica, l’immersioni in ambienti particolari come le grotte e i laghi alpini o la notturna, richiedono una conoscenza specifica che non può far parte di un corso generico di addestramento all’immersione subacquea. Nell’ambito di questa nuova linea didattica, La Fias si é appoggiata all’editore Ananke con il quale ha già pubblicato diversi titoli più specifici per la pratica con le bombole e recentemente é uscito il manuale “Apnea”. Agile e sintetico, il libro é un ottimo supporto didattico per chi svolge o partecipa ad un corso di apnea, riportando tutti i temi essenziali: un’introduzione scientifica e marina, un paio di capitoli sulla fisiologia umana, l’attrezzatura e la respirazione, cenni sull’igiene, l’alimentazione e le tecniche di allenamento. Il tutto corredato da diverse illustrazioni e schemi. 13,50€



Vava'u

Andrea Richichi, E’ davvero raro trovare fra la letteratura di mare contemporanea una storia  avvincente e al tempo stesso precisa nell’ambientazione e nella tecnica. Andrea Richichi ci é riuscito, dando alle stampe un racconto di spionaggio con la connotazione del giallo, letteralmente immerso nel mondo marino di un’esotica isola del Pacifico. Lea e suo marito Fernando sono in luna di miele, ma li attende un fuori programma: la prima sera Lea sparisce. Alla sua ricerca partono il commissario di polizia locale, il marito, e tutta una serie di personaggi sorprendenti fra cui uno straordinario apneista. Richichi conosce certamente molto bene i luoghi dove ha ambientato il suo racconto e soprattutto é un eccellente apneista e nel mettere a disposizione del lettore il suo “sapere” ci tiene davvero col fiato sospeso dalla prima all’ultima pagina.12,00  €


 



L'orecchio del subacqueo

Leonardo D'Imporzano, Ireco. L’argomento scelto dall’Autore,l’orecchio, è di particolare importanza ed interesse per i subacquei.Esso infatti è, fra i vari ‘organi bersaglio’ dell’immersione subacquea, quello interessato piùdi frequente ed anche quello che, più e prima di altri, può ‘rovinare’ una vacanza sub. Un’opera di divulgazione e corretta informazione è sempre alla base di un’adeguata conoscenza e della prevenzione di incidenti e problemi evitabili. Questo volume rappresenta uno strumento importante per ogni subacqueo, ma anche per un medico non specialista, per raggiungere quella consapevolezza che consenta di comprendere la natura dell’interazione fra orecchio, acqua e pressione, prevenirne i possibili effetti negativi ed essere in grado di intervenire adeguatamente con le appropriate misure di primo soccorso, in caso di necessità.” 18,00 €

Tecniche di respirazione per l'apnea

Federico Mana, Magenes ed. L'autore, istruttore di Apnea Academy e Recordman Italiano di apnea in assetto costante senza attrezzatura, ci propone un manuale sulle tecniche di respirazione partendo dai fondamenti del Pranayama e dello Yoga e applicandoli all’apnea. Dopo una breve introduzione storica, si passa ad alcuni elementi di anatomia, per poi arrivare alla trattazione vera e propria del tema. Si inizia con la pratica a secco, ovvero con la pulizia dei setti nasali, le posture per respirare e le caratteristiche del respiro, per poi arrivare agli esercizi prima a secco e poi in acqua. Lo scopo é permettere all’apneista di conoscersi, approfondire il proprio grado di consapevolezza e individuare il proprio percorso di allenamento per un opportuno rilassamento e un’efficace ventilazione. Il testo molto ben illustrato da oltre 100 fotografie e tabelle, é il frutto di anni di formazione, svolta da Federico Mana sia in Italia che in Egitto dove ha vissuto per diversi anni. 15,00 €
 



Jacques Mayol, vita di un uomo delfino

Pierre Mayol e Patrick Mouton, Segnavia ed. Per molti apneisti Jacques Mayol non é stato semplicemente un “mito”, un esempio da seguire, ma piuttosto un maestro, nel senso più spirituale e profondo. Pierre Mayol, parte dalla fine, dal suicidio del fratello Jacques, che a molti apparve incomprensibile, per portarci in un lungo flash back ad attraversare tutta la vita di suo fratello. Il ritorno in Francia da Shanghai ancora adolescente; l’incontro con Enzo Maiorca; il film “Le grand bleu” che lo farà conoscere al grande pubblico; gli ultimi anni della sua vita, all’Isola d’Elba. Ma più di tutto, l’incontro con i delfini e il concetto di “Homo delphinus” che lo accompagnerà per tutta la vita, che diventerà ragione della sua vita, nella ricerca del riflesso d’immersione nell’uomo, riflesso che Mayol pensava dovessimo avere dalle origini e che doveva essere possibile far riaffiorare, in armonia con la natura, senza forzature artificiali. L’aspetto più toccante delle pagine scritte da Pierre Mayol e Patrick Mouton, rimane tuttavia l’umanità che traspare in ogni pagina, dove il carattere di Jacques viene descritto nel bene e nel male, senza esaltazione, solo con grande affetto. E questo ce lo fa amare ancora di più. 16,00 €






La compensazione in apnea

Federico Mana, Magenes editore. Il manuale descrive in maniera semplice ed efficace gli esercizi fondamentali per gestire al meglio i meccanismi implicati nella compensazione, un gesto tutt’altro che spontaneo, nel pieno rispetto delle delicate strutture che com-pongono l’orecchio. L’obiettivo è migliorare le performance apneistiche imparando a conoscere le proprie reazioni in profondità e a controllarle. Il manuale è illustrato da oltre 100 immagini a colori. 25,00 €

I giganti del grande blu

Riccardo Andreoli, Nutrimenti. Questo volume dedicato alla pesca subacquea nel “Grande blu” degli oceani ha in realtà diverse chiavi di lettura. Da un lato l’emozione della pesca in apnea; ma anche il resoconto di un viaggio intorno al mondo, alla scoperta di luoghi nuovi, di culture e tradizioni lontane; e infine la descrizione scientifica delle specie marine incontrate. Alla ricerca dei grandi giganti marini ( marlin, squali, tonni, pesci spada e pesci luna) Andreoli ci accompagna dal venezuela alle Isole del Pacifico, da Capo Verde all’Australia, alla Nuova Zelanda, conquistando nel 2005 il primo record mondiale sul pesce vela atlantico, mai riconosciuto prima ad un italiano. La trattazione è quella del diario di viaggio e in questo c’é il fascino dell’esplorazione a cui si aggiungono emozionanti pagine che raccontano gli incontri con le prede, a cui si deve innanzi tutto grande rispetto. E si resta attoniti e inebriati, come ascoltando un saggio che, con i suoi racconti, desidera tramandare le sue esperienze. 16,00 €


 




Corso di Apnea

Umberto Pelizzari e Stefano Tovaglieri, Mursia ed. E’ difficile parlare di un testo che da un lato si aggiorna ad ogni ristampa ed é quindi sempre nuovo ed attuale e dall’altra é ormai un classico per chiunque pratichi l’apnea, che sia principiante o già esperto. Il “Corso di apnea” é uno di quei manuali che subiscono l’usura delle tante riletture, per la completezza e l’approfondimento dei contenuti, che ci portano dalle prima capovolte alle tabelle di allenamento per l’apneista. Ma non é tutto: gli autori, entrambi campioni in varie discipline, utilizzano la loro esperienza con l’obbiettivo di riuscire a trasferire il piacere dello stare in acqua, per riprendere contatto con le nostre radici acquatiche, per star bene con sé stessi e con gli altri. Secondo la teoria di Umberto Pelizzari, l’apnea é prima di tutto uno sport mentale e la mente va allenata quanto e a volte più del fisico: i cambiamenti che queste tecniche produrranno nella pratica sportiva troveranno nuove ed interessanti applicazione anche nella vita di tutti i giorni. 38,00 €


 




Le avventure di un MInisub. Corso di Miniapnea

Ada e Guido Nerson, La Mandragora ed. Si é portati a pensare che un manuale federale sia molto tecnico e rivolto agli istruttori. Lo sarebbe anche questo, se non fosse che la materia é presentata attraverso gli occhi dei bambini. I rimandi alle atmosfere ancestrali legate all’acqua sono un richiamo anche per l’adulto e parallelamente lavorare con i bambini insegna a lavorare con gli adulti. Ai capitoli sono stati dati nomi di animali marini, che identificano i gradi dei livelli, Paguro il primo, Cavalluccio il secondo e Delfino il livello più alto. Non manca un capitolo dedicato all’osservazione della fauna e della flora marine e soprattutto una sezione dedicata alla sicurezza. Ogni aspetto viene spiegato con semplicità attraverso numerose illustrazioni e un dialogo fra i protagonisti, Paolo e Sara, che vogliono imparare e Toni, un pescatore amico del nonno di Paolo che inizia a portarli in barca. Un manuale dove gli esercizi e il gioco si inter cambiano, per un apprendimento senza forzature, come in fondo dovrebbe essere sempre, e a qualunque età. 16,00 €


 




nuovo testo

Luigi Miraglia pioniere della caccia subacquea

Aavv, Ed, Olimpia. Pubblicato qualche anno fa da Editoriale Olimpia, questo piccolo volume resta un testo “imperdibile” per ogni pescatore subacqueo italiano. Infatti, come spiega Ninì Cafiero nella prefazione, Miraglia fu il primo, in Occidente, ad “insidiare sott’acqua un essere guizzante”. Nel 1932, giovane funzionario tecnico della Stazione Zoologica di Napoli, Luigi Miraglia, conosce tre giapponesi, che praticano la pesca subacquea. La loro attrezzatura consiste in una lancia ricavata da una canna di bambù e occhialini di legno. Miraglia li segue, impara la tecnica e pubblica uno scritto, pubblicato nel 1935 su un bollettino ufficiale del ministero dell’Agricoltura e delle Foreste. Il presente volume riporta integralmente il testo di Miraglia, che si divideva in due capitoli. La prima parte riguarda i “mezzi per l’osservazione dei pesci”, la seconda “le abitudini e l’habitat” dei pesci. I mezzi sono gli acquari, la torretta, lo scafandro, il batisfero, per citarne alcuni, per arrivare agli “occhiali” che Miraglia definisce “sistema giapponese”. All’attrezzatura, si aggiungono le varie tecniche, corredate da disegni di Miraglia stesso. La seconda perte é un catalogo di possibili prede arricchito da molte osservazioni scientifiche. Impossibile non citare le immagini, davvero storiche, delle battute di pesca. 14,50 €


 




The last attempt

Carlos Serra, Xlibris. Chiunque pratichi l’apnea conosce la storia di Pipin Ferreras e Audrey Mestre e del suo tragico epilogo, con la morte di Audrey nel 2002 durante un tentativo di record No limits: la profondità prevista era 170 metri. Carlos Serra, l’autore del libro, é a sua volta un’apneista di altissimo livello, e nel 2000, oltre ad essere il Presidente dell’International Association of Free Divers, collaborava con Pipin Ferreras. Come dicevamo, due anni dopo, Audrey muore nel tentativo di battere un record “no limits” : qualcosa in quell’immersione andò drammaticamente male e, malgrado una massiccia presenza dei media, molte domande restano ancora senza una risposta. I sospetti caddero sul marito di Audrey, Pipin, e spinsero Carlos Serra, partner di Pipin e amico fraterno di Audrey ad iniziare un’inchiesta. “The last attempt” (L’ultimo tentativo) racconta di questa inchiesta, in una forma narrativa che é una via di mezzo fra un diario e un dialogo fra i protagonisti, e della sua sorprendente conclusione, rintracciando la storia con tutti gli avvenimenti occorsi. Vogliamo concludere riportando alcune parole dell’autore: “Lui, raggiungendo le più grandi profondità dell’oceano, voleva conquistare il mondo e per questo avrebbe pagato qualsiasi prezzo. Lei, raggiungendo le più grandi profondità dell’oceano, voleva conquistare il suo cuore, e per questo ha pagato il prezzo più alto”. 30,00 €

 





Il respiro dell'apnea

Umberto Pelizzari, Lisetta Landoni e Anna Seddone, Mursia Editore Un manuale completamente illustrato sulle tecniche di respirazione che permettono di trovare la disposizione ideale per l’apnea. Attraverso la pratica del pranayama (la scienza del respiro), si arriva, in modo del tutto naturale, a inspirare ed espirare la maggior quantità d’aria con il minor sforzo e si rende più favorevole l’apnea sia dal punto di vista muscolare sia da quello mentale, oltre a favorire movimenti elastici e fluidi, forza e resistenza fisica. Non si impara solo una tecnica, ma una nuova e sana abitudine che apporta enormi benefici nel quotidiano, oltre che nella pratica sportiva. Nato dalla collaborazione tra Umberto Pelizzari, recordman di apnea, Lisetta Landoni, insegnante di yoga e pranayama e Anna Seddone, istruttrice di apnea di grande esperienza, questo testo individua, tra le tante, le tecniche di pranayama che meglio si confanno alle peculiarità dell’apnea, adattandole alle esigenze di quest’ultima, perché entrare in acqua si trasformi prima di tutto in un’esperienza della mente e dei sensi. Il corso, teorico, é completamente illustrato ed é rivolto all’apneista neofita come al praticante esperto e all’istruttore di apnea e a tutti coloro che vogliono imparare a respirare, nella linea degli altri manuali scritti da Pelizzari sulle tecniche dell'apnea. 34,00 €

Mare di Carta
S.Croce 222 - 30135 Venezia
P.IVA 03260880277
altri dati societari
Privacy Policy
Cookie Policy
ORARIO
da lunedì a venerdì:
9.00-13.00 / 15.30-19.30
sabato:
9.00-12.30 / 15.00-19.30
Agosto: chiuso dal 14 al 16 (inclusi)
CONTATTI
041.716304
041.2756207
+39.347.5707749
info@maredicarta.com