Ganz Paolo, Mare Di Carta, Marzo 2014

Piccolo taccuino adriatico

16.50
Viaggio romantico lungo la costa orientale dell'Adriatico, vagabondando fra scoperte e ricordi Paolo Ganz, eclettico autore veneziano, musicista prestato alla letteratura, ci accompagna in un viaggio « romantico » attraverso le terre della costa orientale dell’Adriatico. Più che un viaggio, lui stesso lo definisce un vagabondare, un saltabeccare letterario capriccioso e caparbio lungo la sponda orientale dell’Adriatico, sospinto dal moto perpetuo della risacca delle scoperte e dei ricordi. Senza regole e confini, seguendo solo la mappa dell’istinto e il vento della passione, la penna dell’autore scioglie gli ormeggi e racconta di arrivi e partenze, incontri e addii, uomini e donne, navi e naufragi, pesci, fari, musiche e tradizioni. Storie di cui il nostro mare è stato da sempre testimone e fidato custode. Nelle righe di Ganz troviamo scorci nuovi e inaspettati, in luoghi spesso noti, che sorpendono il lettore per il loro essere « veri », fuori da ogni retorica storica e culturale. Questo libro è un invito a camminare o navigare lungo la costa, riempirsi le tasche di conchiglie e guardare verso il mare dove tutto ha avuto inizio.

Spesso acquistati insieme

Vuoi tenerti aggiornato?

Iscriviti alla newsletter per non perdere le occasioni di incontro e approfondimento e scoprire anche libri e corsi che non ti aspettavi