Zucchetta Gianpietro, Mare Di Carta, 2020

Venezia e l'acqua alta

15.50
L’idea di questo piccolo saggio sull’acqua alta nasce dall’acqua alta eccezionale del 12 novembre scorso.
L’autore aveva pubblicato con un altro editore 20 anni fa, un testo storico sull’acqua alta: il saggio attuale vuole essere una sorta di aggiornamento del libro degli anni ‘90.
L’autore oltre a dare un rapido sguardo agli avvenimenti dei secoli passati, ha rivolto il proprio interesse alla situazione attuale, sicuramente molto peggiorata per frequenza e intensità dei fenomeni registrati in questi primi due decenni di questo secolo e ai possibili scenari che gli studiosi del settore vanno prospettando per gli anni futuri. Zucchetta tocca anche i temi della comunicazione degli eventi eccezionali, laddove certi “numeri” sono consueti per i veneziani, ma non per i visitatori che, male informati, immaginano che la città venga completamente sommersa dall’acqua. Non ultimo il volume presenta un capitolo con la cronistoria degli eventi eccezionali dal 586 ad oggi.

Vuoi tenerti aggiornato?

Iscriviti alla newsletter per non perdere le occasioni di incontro e approfondimento e scoprire anche libri e corsi che non ti aspettavi