MARE DI CARTA EDITRICE

sempre sull’onda della passione

Dopo un anno dall’ apertura della libreria, nasce anche la parte editoriale. Così in ottobre 1998 vengono presentati i primi due titoli: Laguna, fragili testimonianze, con gli acquerelli poetici di Vincent Brunot e Il Topo, storia di una delle barche tradizionali più diffuse in laguna. L’esperienza decennale di Cristina Giussani nel mondo dell’editoria internazionale, precedente all’avventura della libreria, favorirà una coedizione con Gallimard per il titolo di Vincent Brunot, dando così un primo impulso alla piccola nuova casa editrice.

Ad oggi i titoli pubblicati sono una cinquantina, qualcuno è ormai fuori catalogo, altri, come ad esempio Navigar in laguna, molto fortunati, sono stati ristampati fino a dieci volte, divenendo dei veri longseller!!

Nel tempo, ai titoli “cartacei” si sono aggiunti anche un paio di e.book e una bella App per la navigazione in laguna, che ha come base una pubblicazione di grande successo Carta della laguna di Venezia, ma con aggiunte tutte le varianti tipiche di una App e di un prodotto on-line.

I temi su cui si focalizza la casa editrice sono quattro: la navigazione in laguna e in Adriatico; le barche tradizionali dell’alto adriatico; saggistica e resoconti di navigazione; l’apnea.